Realizzazione Siti Web e Servizi di Posizionamento nei Motori di Ricerca

Parco Nazionale del Gran Paradiso


Valle d'Aosta: il Parco Nazionale del Gran Paradiso

Il primo parco nazionale italiano, il Gran Paradiso, prima del 1922 - anno della sua istituzione ufficiale - fu riserva reale di caccia. Oggi è uno dei Parchi italiani più ricchi dal punto di vista naturalistico ed ambientale.

I suoi 70 mila ettari di vallate e cime innevate, di nicchie naturali nelle quali fioriscono endemismi protetti come l'androsace alpina, l'artemisia, i gigli martagone e di San Giovanni, di rocce nelle quali si incontrano animali come lo stambecco, simbolo del meraviglioso parco, aquile reali e marmotte, oltre ad una varietà incredibili di altri animali, piuttosto schivi e difficili da incontrare per i turisti.

Inizialmente le popolazioni locali hanno inteso la nascita del parco come una minaccia per le loro vite ed i loro mestieri, ora continuano ad esercitare gli antichi mestieri tradizionali, sia quelli legati alla terra, come l'allevamento e l'agricoltura, che gli altri, legati soprattutto alla lavorazione del rame, che fin dal medioevo era presente in gran quantità nelle ampie valli intorno al parco.

Ampio, fino a non vederne i confini, il Parco Nazionale del Gran Paradiso è come una fucina sempre attiva nella quale le stagioni lavorano incessantemente per modificare il paesaggio e renderlo sempre differente. Ghiacciai, praterie fiorite, laghi e valli, villaggi nei quali il fumo dei camini riesce a riscaldare anche gli inverni più rigidi. Ogni anfratto del Parco del Gran Paradiso cattura lo sguardo, per ogni piccola nicchia c'è una leggenda da raccontare, e si possono visitare gli interessanti e curati musei botanico e dei mestieri antichi.

Ogni scenario, nel parco, ha un qualcosa di incantato, per questo è stato naturale creare un area protetta, affinché flora e fauna possano vivere senza stress e soprattutto senza il rischio 'estinzione, forte in altre parti d'Italia e del mondo. Informazioni ulteriori sul parco e sugli orari, sulle escursioni e sulle iniziative culturali si possono trovare nel sito ufficiale dell'Ente gestore, all'indirizzo www.pngp.it.

Note legali | Copyright © 1996-2008 Genesi S.r.l. - E-mail info@genesi.it | P.Iva 01680570676